advertisement

Vuole sparare alla sua ex-moglie ma si suicida [VIDEO]

Luca mer 22 febbraio 2017

Un uomo durante una colluttazione con alcuni ex-parenti estrae una pistola ma nella rissa partono alcuni colpi che lo colpiscono, inutili i soccorsi

advertisement
Vuole sparare alla sua ex-moglie ma si suicida [VIDEO]

Le armi sono molto pericolose e se non si sanno usare si rischia di fare una brutta fine. Se non si riesce a controllare lo sparo si rischia di fare male a persone e addirittura a sé stessi. Durante le risse ad esempio può capitare che uno dei contendenti estragga una pistola per intimidire un altro ma un colpo può partire facilmente e colpire chiunque. Una scena simile ha avuto come protagonisti un uomo di nome Claudio, la sua ex-moglie Fabiana e il suo ex-suocero. I tre si erano trovati in un ristorante per parlare del divorzio ma la situazione è degenerata, l’uomo ha estratto una pistola cercando di spaventarli.

advertisement

Il padre della ragazza, presente per aiutarla in caso di bisogno, non ha esitato e si è fiondato sull’uomo armato iniziando una lotta corpo a corpo. I due uomini, come si vede dalle immagini, lottano a terra dandosi calci e pugni a vicenda fino a quando partono alcuni colpi dalla pistola e i proiettili vanno a colpire il proprietario dell’arma che rimane a terra ferito. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi ma non c’è stato nulla da fare; la polizia ha fatto sapere che i proiettili sparati sono stati in tutto 3 su un totale di 5 disponibili.