advertisement

Virus torna in vita dopo 30mila anni in Siberia

Redazione mar 4 marzo 2014

Un virus gigante in letargo per 30mila anni torna in vita grazie allo scioglimento dei ghiacciai in Siberia.

advertisement

virusUn virus di 30mila anni si risveglia dal lungo letargo. Si era ibernato ed ora sta tornando alla vita grazie allo scioglimento dei ghiacciai in Siberia. La scoperta del virus, ribattezzato dagli esperti “Pithovirus sibericum”, potrebbe non essere un caso isolato, ma altri potrebbero tornare in vita. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Pnas.

Virus gigante in Siberia, scoperte altre specie negli ultimi dieci anni

Gli scienziati francesi e russi, che stanno effettuando ricerche nella Siberia, in un primo momento sono rimasti spiazzati essendo un virus sconosciuto, o comunque diverso da quelli tradizionali. Dopo studi più approfonditi hanno individuato la specie del virus. Tuttavia non è il primo virus gigante scoperto negli ultimi dieci anni nei ghiacci della Siberia, chiamati permafrost. Il surriscaldamento globale della crosta terreste sta favorendo lo scioglimento dei ghiacciai, di conseguenza questi virus secolari ibernati stanno ritornando in vita. Negli ultimi anni sono stati scoperti due specie di virus giganti, appartenenti alle famiglie dei “Megavirus” e dei “Pandoravirus”. Il virus gigante appena scoperto contiene caratteristiche simili anche se con una grandezza diversa.

advertisement

Il virus scoperto è pericoloso per l’uomo?

Dobbiamo aspettarci un’invasione di un virus killer o una sorta di “Jurassik Park” versione moderna? Fortunatamente sembra di no. Innanzitutto questi virus per ritornare efficienti ed in piena salute dovrebbero ritrovare lo stesso ambiente, come spiegano gli esperti. E dopo 30mila anni qualcosa sarà pur cambiato. Inoltre se riuscissero ad adattarsi al nuovo ambiente e quindi ritornare in vita, è molto complicato che possano effettuare dei “salti di specie”. In poche parole l’aggressione ad un’altra razza è quasi impossibile, quindi uomini e animali possono stare tranquilli. Pericolo scongiurato? Non esattamente. Questa nuova specie di virus, il “Pithovirus sibericum”, pur avendo la veneranda età di 30mila anni rappresenta una famiglia nuova ed ha una struttura genetica molto simile ad altri virus pericolosi per uomini e animali. Non possiamo dormire sonni tranquilli quindi, una nuova “guerra dei mondi” potrebbe essere dietro l’angolo.

 

advertisement