advertisement

Video Nike, “The last game”: i calciatori diventano cartoon per salvare il calcio

Redazione mar 10 giugno 2014

I campioni moderni, da Ibra a Cristiano Ronaldo, sono chiamati ad una missione importantissima: salvare il calcio dall’estinzione

advertisement
Video Nike, “The last game”: i calciatori diventano cartoon per salvare il calcio

Video Nike, "The last game": i calciatori diventano cartoon per salvare il calcio [VIDEO]Cosa succederebbe se i più grandi campioni di calcio venissero clonati e sostituiti da copie sbiadite di loro stessi, che interpretano il calcio come uno sport grigio, senza fantasia e senza passione? Semplice: sarebbe la morte del calcio. E’ questa la storia di “The last game”, il nuovo video lanciato dalla Nike che vede come protagonisti i top player moderni che si trasformano in cartoni animati. Tutta colpa di un perfido scienziato, che trasforma il calcio in uno sport monotono, senza il gusto dell’imprevedibilità e della fantasia. I più grandi campioni, detronizzati e orfani dei loro poteri, chiudono col calcio. Cristiano Ronaldo diventa il manichino di un negozio di sport, “Sportugal”; Ibrahimovic si riduce a vendere la sua biografia per strada; David Luiz e Neymar diventano improbabili barbieri; infine Rooney è costretto a lavorare come pescatore al porto.

advertisement

Il pericolo è serio: l’estinzione del calcio. Ma c’è un campione del passato che proprio non riesce a mandare giù questa situazione, Ronaldo il Fenomeno, e vuole regalare alla gente quella gioia che solo un pallone che rotola in un prato verde può dare. Così riunisce tutti i campioni e li convince a rimettersi in sesto, portandoli in una sorta di tempio del calcio. Inutile dire che i campioni moderni batteranno i loro grigi e anonimi cloni, riportando la fantasia e l’imprevedibilità tipica del gioco del calcio, restituendogli un’anima.