advertisement

Uomo abbatte quattro velox ma non viene identificato [VIDEO]

Luca mer 28 febbraio 2018

Un uomo, a Washington DC, ha abbattuto quattro telecamere per la velocità dei veicoli, riuscendo a fuggire senza essere identificato

advertisement
Uomo abbatte quattro velox ma non viene identificato [VIDEO]

Ormai l’Italia è piena di telecamere per la velocità dei veicoli su strada, detti anche velox o velobox. Molte sono le critiche legate a queste telecamere ma bisogna ammettere che in questo modo la velocità dei veicoli è contenuta e il rischio di incidenti è molto minore. Le critiche appena nominate però spazientiscono molto tant’è che si pensa che siano proprio i comuni e/o le forze dell’ordine a richiedere l’installazione di queste tecnologie; la motivazione più diffusa e di cui si sente spesso parlare è che lo fanno “per fare cassa” o “per fare soldi”. Arrivano quindi momenti di rabbia, conseguenti magari anche a diverse multe, che non fanno più riflettere l’autista che si scaglia fisicamente sulle telecamere.

advertisement

Deve essere successo un episodio simile all’uomo che qualche giorno fa ha abbattuto ben quattro telecamere, nel giro di nemmeno 25 chilometri, a Washington, in USA. Altre telecamere, probabilmente quelle di controllo della viabilità l’hanno però ripreso e le immagini sono state immediatamente trasmesse alle autorità competenti. Ora le ricerche sono in corso ma ancora non si conosce l’identità dell’uomo che per alcuni viene considerato un eroe mentre per altri un criminale.