advertisement

Il tuttofare che lavora nud0: molte polemiche e denunce

Luca ven 3 marzo 2017

Un tuttofare compie i suoi lavori senza vestiti in quanto è naturista, tante le polemiche e le denunce recapitate all’uomo

advertisement
Il tuttofare che lavora nud0: molte polemiche e denunce

Molte volte ci si vergogna del proprio abbigliamento casalingo, si ha paura ad uscire in giardino in ciabatte o affacciarsi alla finestra in accappatoio. C’è una categoria di persone che però non sembra avere questo tipo di problema: sono i naturisti o nud1sti. Sono una parte della popolazione mondiale che ha scelto la via della vita vissuta in modo naturale, “come mamma li ha fatti”. Non indossano vestiti per scelta e conducono una vita serena però nud1. Per alcuni sembra una cosa incredibile ma è anni che ormai sono diffuse addirittura le spiagge per nudisti, adatte a chi segue questo pensiero. Le stesse spiagge però sono distanti dalle spiagge classiche in quanto non tutti appoggiano questo pensiero e lo considerano un modo per farsi vedere o una mancanza di rispetto.

Il giardiniere, le critiche e le denunce

advertisement

Una situazione simile la sta vivendo Rob Jenner, un tuttofare, da giardiniere a restauratore di case. L’uomo è continuamente colpito da proteste dei vicini in quanto compie il suo lavoro senza vestiti. Le critiche, per la maggior parte, vengono alzate nei suoi confronti per la presenza nelle vicinanze di una scuola e quindi frequenti durante tutto il giorno sono i passaggi e quindi gli sguardi dei bambini. I genitori si sono detti scandalizzati e hanno fatto reperire al naturista ben 13 denunce per oltraggio al pudore. Le donne che abitano nel quartiere ogni tanto l’hanno visto lavorare accovacciato e hanno notato che il suo sesso era coperto solo dalla cintura di lavoro. Rob continua a compiere il suo lavoro mantenendo la sua scelta ma i vicini sono arrivati a dire che sono gesti compiuti solo per puro esibizionismo.

advertisement