advertisement

Terremoto, la versione di Radio Maria: “tutta colpa delle unioni civili”

Marco ven 4 novembre 2016

Il terremoto e gli altri disastri sarebbero una sorta di castigo divino per l’Italia, rea di aver approvato tra le altre cose una legge sulle unioni civili

advertisement
Terremoto, la versione di Radio Maria: “tutta colpa delle unioni civili”

Il terremoto e gli altri disastri naturali, sarebbero una sorta di punizione divina nei confronti degli italiani. A dichiararlo è Padre Fanzaga, direttore di Radio Maria, non nuovo a questo tipo di uscite. È il 30 ottobre e sono passate solo poche ore dall’ultimo terremoto che ha devastato il centro Italia, parlando dall’emittente Radio Maria, Fanzaga dichiara quanto segue:

“Dal punto di vista teologico questi disastri sono una conseguenza del peccato originale – le parole riportate da l’Espresso – , sono il castigo del peccato originale, anche se la parola non piace. […] Arrivo al dunque, castigo divino. Queste offese alla famiglia e alla dignità del matrimonio, le stesse unioni civili. Chiamiamolo castigo divino”.

advertisement

Padre Fanzaga, non è nuovo a questo tipo di uscite: in passato si era spinto fino a definire “sporcizia” le cosiddette famiglie arcobaleno, mentre in occasione dello scandalo Vatileaks aveva sostenuto che i giornalisti protagonisti delle indiscrezioni trapelate, sarebbero stati “da impiccare”.

advertisement