advertisement

Terremoto in California e Giappone: sciame sismico semina paura tra la popolazione

ven 24 maggio 2013

Terremoto in California e Giappone: si teme per il Big One e gli tsunami ma le scosse, per ora, non hanno fatto registrare danni a persone

advertisement
Terremoto in California e Giappone: sciame sismico semina paura tra la popolazione

Gli Stati Uniti in questo periodo sembrano essere proprio al centro di scontri tra forze naturali imponenti. A pochi giorni di distanza dal tremendo tornado di Oklahoma che ha seminato vittime nella città di Moore, questa mattina alle ore 5.50 circa (ora italiana) un terremoto in California ha gettato tutti nel panico.
Tanta paura per il terremoto in California ma nessuna vittima – Fortunatamente lo sciame sismico che ha solleticato la temibile Faglia di Sant’Andrea non ha provocato vittime. La scossa più forte, infatti, è stata pari a 5.7 di magnitudo, seguita a breve distanza da scosse di assestamento di livello più basso. L’epicentro, stando alle notizie ufficiali diffuse dai centri di ricerca geologica degli USA, è stato localizzato nei pressi di Sacramento, tra Greenville e Susanville. Si è trattato di una scossa superficiale, situata a circa un km di profondità.

advertisement
terremoto california

La Faglia di Sant’Andrea in California

Panico tra la popolazione a causa della paura del “Big One” – Le autorità locali hanno dovuto fare soprattutto i conti con la popolazione scesa in strada terrorizzata a causa della nota possibilità dell’arrivo del temibile “Big One”, il terremoto disastroso ipotizzato dai geologi che arriverebbe persino a separare la California dagli Stati Uniti. La Faglia di Sant’Andrea, infatti, è una delle più pericolose al mondo proprio in virtù della violenza delle sue scosse e per la densità di popolazione presente in quelle zone.

Terremoto anche in Giappone con magnitudo 8.2 – Alle ore 8.00 circa (ora italiana) di questa mattina un’altra violenta scossa di terremoto ha fatto tremare il Giappone. Nonostante la sua magnitudo elevata (8.2) non ha determinato il rischio di tsunami e, come accaduto in California, il terrore tra la popolazione è stato molto ma non sono stati registrati danni a persone.

advertisement
LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »