advertisement

Strage in Irpinia, post e commenti razzisti su Facebook

Giuseppe mer 31 luglio 2013

Dopo la strage in Irpinia, sono spuntate diverse frasi di matrice razziste sulla tragedia. E il web s’indigna.

advertisement
Strage in Irpinia, post e commenti razzisti su Facebook

Il fenomeno dei Social Media sa mostrare il suo lato più benevolo di fronte a tali tragedie, ma talvolta, sa evidenziare anche quello più malevolo. La tragedia in Irpinia ha visto la morte di 38 persone, causate dal volo di 30 metri di un pullman dall’Autostrada A16 Napoli-Canosa, ma se da una parte sono arrivate le naturali reazioni di sconforto e di rabbia, dall’altra sono giunte quelle provocatorie e di matrice razzista.

Su una pagina Facebook denominata Average Italian Guy, infatti, è stato lanciato un post, relativo alla Strage in Irpinia, atto a discriminare il popolo del sud e le vittime dell’incidente, con la seguente frase: “Precipita pullman vicino Avellino: 40 morti tra cui nessuno italiano”. La frase, ovviamente, ha fatto il giro del web in maniera istantanea, ricevendo feroci critiche, ma anche diversi consensi, seppur in minoranza.

advertisement
Frasi razziste

La frase incriminata lanciata dalla pagina Facebook “Average Italian Guy”

Come potete vedere dalla foto, è stato lanciato anche un altro stato ironico sul terribile incidente, antecedente a quello tacciato di razzismo. L’incidente in Irpinia ha smosso le coscienze del popolo italico, ma ha scatenato anche lironia macabra di questi “provocatori”, con il chiaro scopo di attirare l’attenzione su di sé e sulla propria pagina. Obiettivo riuscito in pieno. La pagina Facebook incriminata, di fatto, è stata immediatamente chiusa, ma dopo qualche ora ne sono apparse altre con lo stesso nome.

Foto: huffingtonpost.it

advertisement