advertisement

Strage di Orlando, l’omelia profetica: ”Omosessuali meritano di morire” [VIDEO]

Giuseppe lun 13 giugno 2016

All’indomani della strage di Orlando, rispunta fuori un’omelia quasi “profetica”, dove un parroco augura la “morte” agli omosessuali”.

advertisement
Strage di Orlando, l’omelia profetica: ”Omosessuali meritano di morire” [VIDEO]

La più grande tragedia armata con mitra e pistole della storia degli Stati Uniti d’America. Il nuovo 11 settembre. Sono questi gli appellativi spuntati fuori nel day-after della terribile strage di Orlando, dove 50 persone sono morte in seguito alla carneficina messa in atto da Omar Mateen, 29enne guardia giurata di origini afgane, il quale ha aperto il fuoco senza pietà all’interno di un locale gay.

Nonostante l’Isis abbia rivendicato l’accaduto, definendo Omar Mateen “uno di loro”, il padre dell’uomo ha poi dichiarato che le motivazioni da cui è scaturita la sparatoria sono da ricondurre all’omofobia. Ecco perché è tornata alla cronaca una triste omelia di don Massimiliano Pusceddu, parroco di Decimoputzu, in provincia di Cagliari. Durante la messa datata 28 maggio 2016, Pusceddu attacca violentemente l’approvazione della legge sulle coppie di fatto, citando anche un passo di San Paolo:

advertisement

L’uomo ha iniziato ad accoppiarsi con l’uomo e la donna con la donna, così Dio li ha abbandonati a passioni infami. Sono colmi di ingiustizia, omicidio, malignità e sono nemici di Dio. Pur conoscendo il giudizio di Dio, cioè che gli autori di tali cose meritano la morte, non solo le commettono, ma anche approvano chi le fa.

Parole “profetiche”, che non possono che rimandare alla memoria a ciò che è successo durante la strage di Orlando.

LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »