advertisement

Situazione in Egitto: arrestato il leader dei Fratelli musulmani

Giuseppe mar 20 agosto 2013

La situazione in Egitto ad una svolta: arrestato, infatti, il leader dei Fratelli musulmani Mohamed Badie.

advertisement
Situazione in Egitto: arrestato il leader dei Fratelli musulmani

Dopo l’agguato alle forze dell’ordine nel Sinai, la situazione in Egitto giunge ad una svolta. Le forze governative egiziane hanno infatti arrestato il leader dei Fratelli musulmani, Mohamed Badie, insieme al loro portavoce, Youssef Talaat. Un duro colpo per la Fratellanza, che perde il suo leader indiscusso.

Badia era in stato di latitanza da luglio, quando era stato accusato di incitamento alla violenza e all’omicidio di massa. La cattura, secondo quanto riportato dalla TV di stato egiziana, sarebbe avvenuta in un appartamento di Nasr City, uno tra i luoghi maggiormente martoriati dagli scontri che stanno flagellando il paese.

advertisement

La Fratellanza, in ogni caso, è corsa subito ai ripari, nominando Mahmud Ezzat come leader temporaneo, interrompendo nel frattempo le manifestazioni e i cortei previsti ad Al Cairo, sancendo quindi una sorta di tregua con l’esercito egiziano. La situazione in Egitto potrebbe quindi subire un’ulteriore svolta nei prossimi giorni, quando dovrebbe essere scarcerato l’ex rais Hosni Mubarak, il cui ordine di scarcerazione è arrivato direttamente dal governo egiziano.

Foto: www.timesofisrael.com

advertisement
LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »