advertisement

Siria, i terroristi minacciano l’Europa: “vi colpiranno con il gas”

Giuseppe gio 29 agosto 2013

Dopo la notizia dell’intervento europeo in Siria, il viceministro degli esteri siriano avverte: “useranno armi chimiche contro l’Europa”.

advertisement
Siria, i terroristi minacciano l’Europa: “vi colpiranno con il gas”

Dopo le ipotesi di un attacco in Siria da parte di USA e Gran Bretagna, con la decisione finale slittata a data da destinarsi,  il viceministro degli esteri siriano Faisal Maqdad ha deciso di lanciare un chiaro monito ai governi europei, puntando il dito principalmente contro Francia e, per l’appunto, Gran Bretagna. Secondo Maqdad, infatti, i terroristi siriani avrebbero utilizzato durante numerosi attentati gas fornito da USA, Francia e Gran Bretagna, e che presto avrebbero usato tali armi per attaccare gli stessi paesi europei che gliel’hanno fornito. Ecco le parole del viceministro riportate da alcuni giornalisti a Damasco:

advertisement

Ripetiamo che sono stati i gruppi terroristi ad usare le armi chimiche con l’aiuto degli Usa, della Gran Bretagna e della Francia (…) Questo vuol dire che queste armi chimiche presto saranno usate dagli stessi gruppi contro il popolo d’Europa.

Mentre le tre nazioni europee coinvolte decidono sul da farsi sulla questione Siria, il governo italiano ha fatto sapere tramite il ministro degli esteri Emma Bonino che l’Italia non agirà in base a ciò che decideranno gli altri paesi, ma che prenderanno decisioni “non automatiche”.

Foto: flickr.com

advertisement