advertisement

Silvio Berlusconi regala 50 mila euro ad un disoccupato

Giuseppe lun 6 gennaio 2014

Mario Padovan, disoccupato di 45 anni, manda una lettera di protesta a Silvio Berlusconi, che gli risponde regalandogli tre assegni dal valore di 50 mila €.

advertisement
Silvio Berlusconi regala 50 mila euro ad un disoccupato

Una storia che, in un periodo appena trascorso come quello natalizio, ha tutti i crismi della “favola”. Il protagonista di quest’incredibile vicenda risponde al nome di Mario Padovan, disoccupato di Pordenone ma residente a Roma con sua moglie, la 40enne di origine sarda Tommasina Pisciottu.

La signora Pisciottu, in visione della depressione del marito, causata dalla mancanza di lavoro e dalle difficili condizioni economiche in cui versava la famiglia, decide di inviare una lettera d’auguri di Natale all’ex Premier Silvio Berlusconi, raccontandogli la storia della loro vita e le difficoltà affrontate di recente. Come raccontato dalla signora Pisciottu sul Gazzettino.it e come riportato su Il Mattino, Berlusconi ha deciso di inviare una lettera di “risposta” agli auguri, contenente tra l’altro tre assegni, due da 15 mila € e uno da 20 mila, per un totale di 50 mila €.

Ecco le parole della signora Pisciottu in merito all’evento, riportate sul Gazzettino.it:

advertisement

Né io né mio marito abbiamo un lavoro. Lui è stato licenziato per la crisi ed è caduto in una profonda crisi depressiva. Ai primi di dicembre ho scritto una lettera di auguri di Natale al Presidente Berlusconi nella quale raccontavo la mia vita e la mia storia. Qualche giorno fa mi arriva una lettera da villa San Martino. L’ho aperta con il cuore in gli auguri di Natale e, all’interno della busta ho trovato tre assegni circolari per un valore di euro 50 mila intestati a me che abbiamo già incassato.

La coppia è in attesa di due gemellini, e la signora Pisciottu non esclude di chiamare uno dei due proprio Silvio:

Non abbiamo ancora pensato a questa possibilità. Sono consapevole che molti di voi giornalisti non amano Berlusconi ma, al di là di quello che può aver fatto o non fatto, con me è stato un uomo meraviglioso e generoso contrario di tanti altri che potevano fare qualcosa e non hanno fatto nulla.

Foto: linkuietudine.it

advertisement
LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »