advertisement

Roma: clochard muore dopo essere stato riempito di botte [VIDEO]

Marco sab 2 dicembre 2017

Lo chiamavano il “Principe”: clochard riempito di botte ed ucciso a Piazza Venezia, arrestato l’assassino, individuato tramite Facebook

advertisement
Roma: clochard muore dopo essere stato riempito di botte [VIDEO]

Roma – È stato arrestato l’aggressore del clochard che ha perso la vita nella capitale in seguito alle botte ricevute la notte del 4 settembre. Lo chiamavano il “Principe” e si aggirava sempre per la centralissima Piazza Venezia: è proprio qui che il 69enne è stato brutalmente aggredito da un ragazzo, come hanno confermato anche le immagini di una telecamera di videosorveglianza.

advertisement

Lasciato a terra privo di sensi, il clochard è stato in un primo momento soccorso da alcuni passanti e sembrava essersi ripreso. In realtà, il mattino seguente è svenuto in strada ed è deceduto dopo due giorni di coma per emorragia cerebrale. Le indagini dei carabinieri hanno portato all’arresto del colpevole grazie anche a Facebook: sul proprio profilo social, infatti, l’aggressore aveva gli stessi abiti che indossava la notte in cui ha malmenato il clochard all’incrocio fra piazza Venezia e via del Corso.

LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »