advertisement

Ragazze facili, arriva la mappa mondiale delle donne ”più disponibili”

Giuseppe ven 18 ottobre 2013

Ecco l’ultima trovata dal mondo del web: arriva la mappa delle ragazze facili, la quale indicherebbe il grado di “rimorchiabilità” delle donne nei vari paesi del globo.

advertisement
Ragazze facili, arriva la mappa mondiale delle donne ”più disponibili”

Gli aspiranti Don Giovanni avranno, d’ora in poi, uno strumento in più per misurare le loro “abilità” in giro per il mondo, conoscendo anticipatamente dove è possibile avere maggiori possibilità di rimorchiare, per usare un eufemismo.

Questa mappa, realizzata su Target Map per il sito Nicholas Jack’s World, indica infatti la possibilità di trovare ragazze facili nei vari stati del mondo Ogni paese viene contraddistinto da un colore, dal verde al rosso, ad indicare rispettivamente il grado di difficoltà crescente della “facilità femminile”. Le nazioni colorate di verde scuro e verde chiaro indicano una certa disponibilità da parte delle esponenti del “gentilsesso”, mentre il giallo rappresenta una media difficoltà; arancione e rosso, invece, sono i colori che indicano i paesi con la maggior difficoltà di trovare ragazze facili.

advertisement

L’Italia, com’era facile prevedere, risulta essere un terreno di conquista piuttosto difficile per i maschi, visto che viene rappresentato con il colore arancione, cioè il 4° livello sulla scala; stessa situazione per la Spagna, mentre gli altri paesi europei si stabilizzano al livello 3. Il livello 5, che rappresenta il grado massimo di difficoltà, occupa ovviamente paesi dove l’emancipazione femminile è fortemente smorzata da diversi concetti sociali-religiosi, come il burqa. Livello 3 anche per il Giappone, mentre i due livelli più facili sono stati assegnati a gran parte dei paesi africani, al Messico e a numerosi stati sudamericani, se si esclude l’Argentina. Tutti gli aspiranti “Don Giovanni”, quindi, secondo tale mappa dovrebbero trovare terra fertile dall’altra parte del mondo e in Africa, oltre che in qualche paese asiatico, ma si sa, si trattano solo di mere statistiche.

La mappa delle ragazze facili non può far altro che strappare qualche sorriso, anche se potrebbe far inferocire coloro le quali risultano “coinvolte” in questa sorta di sondaggio globale: forse stiamo parlando di semplici generalizzazioni, forse di un dato statistico (più o meno) rilevante. Sta di fatto che la mappa incriminata sta facendo rapidamente il giro del web, riscontrando parecchie opinioni favorevoli. E voi? Siete d’accordo con questi dati? (Foto: Target Map)

advertisement