advertisement

Pierdante Piccioni: si sveglia dal coma e non ricorda i suoi ultimi 12 anni

Redazione gio 5 marzo 2015

L’incredibile vicenda di un medico, che dopo un incidente ha resettato gli ultimi 12 anni della propria vita

advertisement
Foto Flickr- Fabio Venni

Foto Flickr- Fabio Venni

Immagina di risvegliarti dal coma e di essere rimasto indietro nel tempo a 12 anni fa: la tua vita è letteralmente sconvolta. Non ti riconosci allo specchio, ricordi i tuoi figli bambini e sei rimasto ancorato al tuo vecchio lavoro. E’ quello che è successo a Pierdante Piccioni, al quale la vita ha tirato un brutto scherzo. Era il 31 maggio del 2013, quando in seguito ad un malore ebbe un incidente sulla tangenziale di Pavia. Fu portato al pronto soccorso di Lodi. Fu una brutta botta e rimase per poco tempo in coma. Fortunatamente si risvegliò, ma la sua mente era rimasta al 2001.

advertisement

Si ricordava che lavorava all’ospedale di Crema, mentre in realtà lavorava a Lodi. Voleva rivedere i suoi piccoli di 8 e 10 anni, ma ormai erano cresciuti ed erano ragazzi adulti e vaccinati che andavano all’Università. Quando ha visto la moglie l’ha riconosciuta ma solo guardandola negli occhi. E quando si è visto allo specchio è stato uno choc: tutti quei capelli bianchi e quelle rughe proprio non le ricordava.

Un incubo dal quale il dottor Pierdante Piccioni voleva fuggire ma non poteva: quell’incidente gli aveva provocato una lesione alle vie della memoria. Gli ultimi 12 anni sono stati cancellati, ricordi che non torneranno più. Ma lo sfortunato dottore non si è voluto arrendere, è ripartito da zero: si è rimesso a studiare sui libri di medicina per poter ritornare al suo lavoro. A volte il destino dà una seconda chanche, anche ricostruendo gli ultimi 12 anni della tua vita.

advertisement