advertisement

Osama Bin Laden, le foto inedite ed esclusive della sua casa di Tora Bora

Redazione ven 13 marzo 2015

Vita da eremita per il terrorista fondatore di Al-Qaida, che viveva in una casa di fango e pietre riscaldata da una stufa a legna

advertisement

Dopo il terribile attacco alle Torri gemelle Osama Bin Laden è diventato il nemico pubblico numero uno degli Stati Uniti. L’intelligence americana lo ha cercato ovunque, ma il ricchissimo terrorista fondatore di Al Qaida se ne stava in una casa a Tora Bora, fatta di fango e pietre. Nelle peggiori tormente di neve nelle montagne dell’Afghanistan si riscaldava con una semplice stufa a legna. Le foto del suo rifugio sono state pubblicate dalla Cnn, nel corso del processo a Khaled al Fawwaz, luogotenente di Bin Laden.

advertisement

Gli scatti del nascondiglio, o almeno uno dei tanti, hanno fatto scalpore e stanno facendo il giro del web. Le foto di Osama Bin Laden lo ritraggono mentre imbraccia un kalashnikov russo, oppure mentre è in compagnia di Abu Musab al Suri, un siriano che è diventato tra i principali sostenitori della guerra jihadista. Una vita assolutamente spartana per Osama Bin Laden, che nelle montagne di Tora Bora viveva con diverse privazioni.

La Cnn riferisce che questa vita da eremita non era condivisa dalle tre mogli e dai bambini di Osama Bin Laden. L’unica luce che illuminava la sua casa era quella della luna o delle lanterne a gas. Poverissima anche la sua alimentazione, a base di formaggio, uova, pane e riso.

Foto: Cnn