advertisement

Marijuana legalizzata a Washington: la decisione schiacciante degli elettori

Redazione ven 9 novembre 2012

Gli elettori di Washington hanno votato Sì all’iniziativa per la regolamentazione della marijuana legalizzata. Sarà venduta agli adulti dai 21 anni in su; massimo 1 g a persona

advertisement
Marijuana legalizzata a Washington: la decisione schiacciante degli elettori

Il sogno della marijuana legalizzata si è da poco avverato per gli abitanti di Washington. La questione della sua regolamentazione e legalizzazione, infatti, è stata messa al voto e, come rileva il Mynorthwest.com, il parere degli elettori è stato schiacciante.Marijuana legalizzata: gli elettori di Washington hanno votato “Sì” – “Iniziativa 502: Legalizzazione della marijuana”: questo è il nome della proposta di legge che gli elettori di Washington hanno approvato qualche giorno fa. Il “Sì” ha vinto con il 55,4% dei voti e tra le contee più favorevoli c’è stata quella di King che ha visto emergere ben il 64% di pareri positivi.
Rick Steves, il sostenitore dell’iniziativa si è dichiarato più che soddisfatto del risultato sottolineando che Washington è soltanto il primo di molti altri stati americani che stanno affrontando seriamente la questione.

advertisement

La legge in merito alla marijuana legalizzata è ancora in via di definizione – L’iniziativa proposta da  Rick Steves, in particolare, prevede la completa regolarizzazione e legalizzazione della cannabis la quale in un futuro non molto lontano, verrà legalmente venduta agli adulti con età superiore ai 21 anni. I coltivatori, infatti, avrebbero la possibilità di richiedere una licenza speciale che gli consentirà di coltivare e lavorare la marijuana per produrre prodotti diversi, dalle preparazioni dolciarie (biscotti, torte, ecc), agli infusi in forma solida o liquida. Per  garantire una compravendita chiara e onesta verranno svolti, inoltre, dei controlli accurati sulle coltivazioni e sui prodotti stessi al fine di indicare la quantità di THC presente. Tale dato, poi, verrà indicato sulle etichette dei prodotti in modo chiaro. Ogni adulto, inoltre, avrà la possibilità di acquistare massimo 1 g di cannabis per uso personale mentre resterà ancora vietato il consumo e l’esposizione di questi prodotti al pubblico. Per quanto riguarda la guida, ulteriori leggi e normative indicheranno il livello massimo consentito della sostanza nel sangue per poter guidare senza costituire pericolo per se stessi e gli altri. La vendita della marijuana, però, sarà legalizzata soltanto quando tutte le normative che la regolamentano saranno state definite completamente e approvate. Stando alle dichiarazioni degli esperti, questa iniziativa potrebbe portare nelle casse dello Stato centinaia di milioni di Dollari, una quantità di denaro esorbitante che potrebbe essere utilizzata per migliorare il servizio scolastico e quello sanitario. Gli Stati Uniti avranno davvero il coraggio di uscire dalla crisi economica con una manovra di questo tipo?

advertisement