advertisement

Mangia sushi e ha una crisi respiratoria, donna di Cesena muore dopo 5 giorni

Luca sab 29 aprile 2017

A Cesena una donna ha mangiato sushi il giorno di Pasqua, tornata a casa ha avuto una crisi respiratoria e dopo 5 giorni di coma è morta

advertisement
Mangia sushi e ha una crisi respiratoria, donna di Cesena muore dopo 5 giorni

Ormai si sono diffusi in tutta Italia ristoranti cinesi e giapponesi che propongono menù a base di sushi. Il riscontro è positivo da parte di molti italiani che trovano molto buona la cucina orientale. Non tutti però, dopo aver mangiato in uno di questi ristoranti, sono stati bene. Una volta tornati a casa alcune persone sono dovute correre in bagno per problemi intestinali o hanno subito reazioni allergiche. I casi non sono frequenti ma nemmeno isolati.

advertisement

Un caso su tutti, avvenuto a Cesena, però ha allertato i carabinieri. Una donna, Khadija Oushi di 33 anni, è andata a mangiare sushi il giorno di Pasqua con suo marito e suo figlio. Una volta rientrati a casa i due adulti hanno avuto forti dolori di stomaco e la donna, affetta da problemi di asma, ha avuto anche una crisi respiratoria. D’urgenza è stata trasportata in ospedale dove è entrata in coma cerebrale per 5 giorni. Trascorsi questi, la donna non ce l’ha fatta ed è morta.

Le indagini sono iniziate e indagato sono il legale rappresentante il ristorante e la proprietaria; il loro avvocato ha voluto un’attenta analisi che l’intervento dei sanitari accorsi per soccorrere la donna, sia stato effettuato correttamente.

advertisement