advertisement

La rissa tra ubriachi peggiora e finisce a coltellate [VIDEO]

Luca gio 28 dicembre 2017

In Wisconsin, in una rissa fuori da un locale, un ubriaco ha accoltellato un altro alla testa; arrestato il colpevole e sopravvissuto il ferito

advertisement
La rissa tra ubriachi peggiora e finisce a coltellate [VIDEO]

Non si sa mai cosa passa per la testa di un ubriaco, soprattutto se la persona è una persona aggressiva e violenta da sobria. Può capitare che dal nulla si arrabbi e causi una rissa difficile da fermare, se non con l’intervento di molte persone. Lo sanno bene i partecipanti della rissa avvenuta in Wisconsin, USA.

I protagonisti, in negativo, sono stati Luke C. Morrissey, 24 anni, e Adam C. Aldrich, 34 anni; i due erano all’interno di un locale e ad un certo punto, da ubriachi, hanno iniziato a litigare con altri clienti. Il personale del locale li ha fatti uscire per evitare danni interni ma all’esterno è successo di peggio. I clienti con cui avevano iniziato a litigare li hanno seguiti ed è quindi scoppiata una rissa tra i due ubriachi e il gruppo degli altri ragazzi. Improvvisamente Morrissey ha estratto un coltello e ha pugnalato in testa un uomo, colpendolo tre volte; la vendetta non si è fatta aspettare e il gruppo ha mandato al tappeto Morrissey che poi è stato colpito da pugni nei testicoli e calci in testa.

I due ubriachi sono stati arrestati dalla polizia mentre il ferito è stato trasportato in ospedale dove lo hanno salvato e dopo qualche giorno dimesso.

advertisement