advertisement

Kebab fuori dall’Europa per legge: la proposta arriva dalla Germania

Luca ven 8 dicembre 2017

Una legge in Germania vorrebbe il divieto di produzione e vendita di kebab per quantità eccessive di fosfati al suo interno

advertisement
Kebab fuori dall’Europa per legge: la proposta arriva dalla Germania

Ormai è arrivato anche in Italia e molti sembrano apprezzarlo, ma il kebab, tipico piatto turco, sembra aver trovato la sua miniera di ricchezza in Germania, dove è consumato per l’80%. Però, per come piace a molti, ci sono anche molte altre persone a cui non piace per diversi motivi, uno dei quali è l’eccessiva quantità di fosfati al suo interno. Secondo questi ultimi infatti la quantità è troppa e non fa bene alla salute di chi lo consuma.

advertisement

La “Bild” ha titolato “Il kebab rischia la fine!” e tutti i produttori e i negozianti di kebab stanno tremando. In effetti sono 110mila i posti di lavoro che salterebbero se venisse vietato. Nel 2014 il Parlamento europeo ha approvato l’utilizzo di fosfati in altri tipi di cibi composti completamente o prevalentemente da carne, come ad esempio i wurstel. L’Associazione tedesca di produttori di kebab intanto è in completo allarme e considera l’approvazione della legge come la condanna a morte di tutto il settore in tutta Europa.

L’esperta della sanità della Cdu al Parlamento europeo, Renate Sommer, parla di una quantità minima di fosfati (134 mg) all’interno del famoso cibo turco ben distante dalla soglia dannosa per l’uomo (4200 mg). Al momento l’agitazione continua in attesa delle decisioni prossime.

advertisement