advertisement

Incidente a Crema, scontro tra un camion e un furgone: 4 morti

gio 11 luglio 2013

Incidente sulla tangenziale di Crema: uno scontro frontale da due mezzi che ha provocato la morte di quattro persone.

advertisement
Incidente a Crema, scontro tra un camion e un furgone: 4 morti

Sarebbero quattro le vittime dello scontro tra un camion e un furgone avvenuto ieri, intorno alle 17 di pomeriggio, lungo la tangenziale di Crema (Cremona). Un italiano e tre albanesi hanno perso la vita. I quattro uomini lavoravano per la ditta di costruzioni Paolo Beltrami SPA di Paderno Ponchielli e stavano ritornando da un cantiere milanese. L’autista del camion, di origine indiana, si è salvato e ora è ricoverato in ospedale con una frattura del bacino. Anche l’uomo ha vissuto momenti di grande difficoltà: i vigili del fuoco, infatti, hanno impiegato diverso tempo per poterlo estrarre dalla cabina di guida.

Il mezzo più pesante si è ribaltato, schiacciando il furgone con le persone che vi erano all’interno: questa la ricostruzione della dinamica dell’incidente frontale effettuata dalla Polstrada. Sul posto sono giunti anche i medici del 118. Le vittime sono Massimo Bergomi, 47 anni, di Rovato (Brescia); Kamer Tafilaj, 47 anni, di Orzinuovi (Brescia); Besim Tafilaj, 23 anni (nipote del primo) di Roccafranca, Rilind Zenunaj, vent’anni, (anch’egli di Roccafranca) che era alla guida del furgone. “Li conoscevo tutti bene, erano bravissimi ragazzi. Sono vicino alle loro famiglie“, ha riferito Carlo Beltrami, presidente della Paolo Beltrami SPA.

[Foto:  Uberto via Compfight]

advertisement