advertisement

Il generale croato Praljak si suicida mentre è in tribunale [VIDEO]

Luca gio 30 novembre 2017

Il generale era in tribunale per l’approvazione della sua condanna per reati avvenuti nel 2013; ha estratto una boccetta di veleno e si è avvelenato

advertisement
Il generale croato Praljak si suicida mentre è in tribunale [VIDEO]

Slobodan Praljak era un uomo di 72 anni, molto importante nella storia della Bosnia Erzegovina: è stato un ingegnere, un regista ma soprattutto un generale militare. Durante questa sua ultima esperienza è avvenuto quello per cui è diventato più conosciuto. Esattamente nel 2013, è stato uno dei sei politici croato-bosniaci condannati al Tribunale penale internazionale per l’ex-Jugoslavia per crimini di guerra durante la guerra croato-bosniaca. Inizialmente era stato condannato a 20 anni di reclusione, però lui ha sempre negato ogni suo coinvolgimento nella faccenda.

advertisement

Nella giornata di ieri, il Tribunale dell’Aia, nei Paesi bassi, doveva confermare la condanna in sua presenza; mentre veniva letta la sentenza definitiva lui ha continuato a smentire tutto. Ad un certo punto ha voluto parlare lui e ha proclamato per l’ultima volta la sua innocenza perché ha estratto una boccetta con dentro del veleno che ha ingerito davanti a tutti. Poco dopo è stato male all’interno dell’aula, è stato portato in velocità in ospedale ma non ce l’ha fatta: è morto dopo qualche ora.