advertisement

Funerali online, morte low cost con Bellomunno

Redazione lun 7 aprile 2014

Dire addio al caro estinto risparmiando con un clic: da oggi si può prenotando un funerale online con l’agenzia funebre Bellomunno.

advertisement
Funerali online, morte low cost con Bellomunno

Funerali online, prezzi low costFunerali online per tutte le tasche e tutte le esigenze. Da oggi si può grazie alla trovata un po’ macabra ma funzionale di Bellomunno, nota agenzia di pompe funebri di Napoli attiva dal 1820. L’idea è partita di Marilidia Bellomunno, che gestisce l’attività di famiglia insieme alla sorella. Per saperne di più è possibile andare sul sito dei funerali online di Bellomunno, dove vengono elencati i vari “pacchetti” low cost per dare l’estremo saluto al caro estinto. Dopo il “Love Park” a Napoli arrivano anche i funerali online nella città campana.

Funerali online, i pacchetti in offerta

Ci sono almeno tre tipi di offerte low cost per i funerali online presentati sul sito di Bellomunno. La più economica è l’inumazione, che prevede il disbrigo delle pratiche cimiteriali, la cancellazione anagrafica, il cofano funebre in pino più accessori, auto funebre di seconda classe, sosta in chiesa e trasporto al cimitero di Napoli. Il costo totale dell’offerta è di 1200 euro. Si sale leggermente di prezzo per la tumulazione, che ha un costo di 1400 euro. L’offerta prevede il disbrigo delle pratiche cimiteriali, la cancellazione anagrafica, cofano funebre in pino più accessori, zinco, valvola e saldatura, auto funebre di seconda classe, sosta in chiesa e trasporto al cimitero di Napoli. Infine tra le offerte per i funerali online la più costosa è la cremazione, che costa 1600 euro. Il pacchetto offre il disbrigo delle pratiche cimiteriali, la cancellazione anagrafica, il cofano funebre più urna, auto funebre di seconda classe, sosta in chiesa e trasporto al crematorio. Vanno aggiunte le spese cimiteriali e le tasse, che vanno riconosciute al Comune.

Funerali online contro la crisi

In tempi di crisi anche morire costa, ma purtroppo non possiamo scegliere noi quando passare a miglior vita. Fabio Bellomunno spiega in un’intervista a Il Mattino che la loro iniziativa nasce per bloccare i prezzi troppo ballerini dei funerali, e per fermare le pompe funebri concorrenti che spesso lucrano sulla morte. Il cliente potrà bloccare l’offerta con un semplice clic e non dovrà fare altro che completare l’incarto dei documenti. “A pagare e a morire c’è sempre tempo” dice un detto , ma in tempi di crisi bisogna dare un occhio al portafoglio anche nella morte.

(Foto: Flickr- manfrys e Yannick Carer

advertisement