advertisement

Fruttivendolo resiste alla tentata rapina e viene ucciso [VIDEO]

Luca mar 16 maggio 2017

In Messico, alcuni ladri tentano di compiere una rapina in un mercato ma prima c’è una rissa e poi uno di loro spara ad un fruttivendolo uccidendolo

advertisement
Fruttivendolo resiste alla tentata rapina e viene ucciso [VIDEO]

Chi frequenta i sobborghi messicani in orari notturni oppure alle prime ore del mattino rischia di imbattersi in violente risse, sparatorie e rapine. In quelle zone ci sono i cosiddetti cartelli messicani che, oltre al giro della droga, il più delle volte controllano anche altri settori. In Ciudad de Mexico, alle prime ore del mattino ci sono i venditori che si apprestano ad aprire le loro bancarelle al mercato. Preparano i loro prodotti sui banconi in attesa che i clienti arrivino ad acquistarli nel corso della giornata. Ad uno di questi venditori però non è andata per niente bene.

Le riprese sono state girate alle 6 del mattino in uno di questi mercati e si intravede nell’angolo in alto a destra un uomo con la maglia verde e con un numero sulla schiena. L’uomo, 35enne, è chinato a sistemare delle cassette di frutta e verdura quando si avvicinano alcune persone a lui: sono ladri. In gruppo tentano di rapinare l’uomo che reagisce e inizia a picchiarli per farli andar via. Il risultato è che uno di loro estrae una pistola e gli spara per poi fuggire insieme a tutti gli altri. I presenti accorrono ma per l’uomo non c’è stato niente da fare.

LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »