advertisement

Oscar Pistorius, una storia di successi segnata da un tragico omicidio

gio 14 febbraio 2013

Grazie alle sue protesi, Oscar Pistorius è riuscito a superare la sua menomazione fisica conquistando vittorie alle Paralimpiadi e gareggiando insieme ai normodotati alle Olimpiadi di Londra 2012. La sua vita è però segnata anche dall’omicidio della sua fidanzata, Reeva Steenkamp

advertisement

(foto: pagina facebook di Oscar Pistorius)

Quella di Oscar Pistorius è una storia ricca di talenti e conquiste importanti ma anche di grandi perdite. Tutto è iniziato sin da neonato: a soli 11 mesi, infatti, ha subito l’amputazione di una parte di entrambe le gambe a causa di una malformazione. Quella che per molti è una sfortunata casualità, però, per Pistorius si è trasformata nella sua arma vincente.

advertisement

Oscar Pistorius: il campione paralimpico alle Olimpiadi di Londra del 2012 – Già campione paralimpico detentore complessivamente di 6 medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo, Oscar Pistorius ha lottato e ottenuto nel 2008 l’ammissione alle Olimpiadi, riservate fino a quel momento ai normodotati. La sua grande opportunità arriva in occasione delle Olimpiadi di Londra del 2012: l’atleta, infatti, riesce a ottenere il punteggio minimo per la qualificazione ai 400 m piani e viene inserito nelle gare olimpiche sia nella prova individuale, sia nella staffetta a 4. La sua performance è stata strabiliante: anche se non gli ha permesso di conquistare i primi posti del podio, ha vinto comunque la sua personale battaglia.

Oscar Pistorius e l’omicidio della sua fidanzata – La brillante vita di Oscar Pistorius è stata oscurata da una tremenda tragedia: l’omicidio della sua fidanzata, la modella Reeva Steenkamp. Tutto è accaduto il 14 febbraio 2013, il giorno in cui tutti gli innamorati del mondo festeggiano san Valentino. Oscar Pistorius si trovava nella sua abitazione a Pretoria, in Sud Africa quando, scambiando la sua fidanzata per un ladro, l’ha uccisa con dei colpi di pistola. Attualmente è in arresto, in attesa di giudizio.

LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »