advertisement

Facebook, nuovo allarme malware: colpiti 500.000 utenti

Giuseppe mar 27 agosto 2013

Nuovo allarme per Facebook: si sta diffondendo, infatti, un pericoloso malware che avrebbe infettato già 500.000 utenti.

advertisement
Facebook, nuovo allarme malware: colpiti 500.000 utenti

Facebook ha segnato sicuramente la storia di questi ultimi anni informatici e non solo: il Social Network è entrato nelle case e negli smartphone della stramaggioranza delle persone, insidiandosi nelle nostre vite e nelle nostre abitudini più comuni. Quale miglior mezzo per i pirati informatici al fine di diffondere il proprio “file malevolo”?

Per l’ennesima volta, infatti, Facebook è stato sfruttato per diffondere virus e affini, con un nuovo malware che sta colpendo più di 500.000 utenti. Il tutto parte da un semplice “tag”, che invita l’utente a cliccare su un link con tanto di emoticon sorridente; una volta giunti sulla pagina, ci viene chiesto di installare un’estensione per visualizzare un video, ed è quello il momento cruciale: l’estensione, una volta installata sul browser, diffonde il tag agli altri utenti presenti sul nostro account Facebook, che verranno a loro volta quindi invitati a cliccare sul link, con rischio di contagio.

Il virus, probabilmente di provenienza turca, per ora sembra colpire esclusivamente il browser Google Chrome, mentre altri software come Firefox, Internet Explorer ed Opera risultano immuni. Grazie alle analisi effettuate da due ricercatori, Danny di Stefano e Matt Hofmann, si è scoperto che il malware potrebbe anche essere adibito al furto di dati sensibili, conti correnti bancari compresi. In ogni caso, sembra che gli utenti italiani non siano stati ancora colpiti, ma presto il malware potrebbe giungere anche nel nostro paese. Di recente una ricerca aveva decretato che Facebook rende più tristi, e nel caso beccassimo anche un virus, alla tristezza potrebbe aggiungersi anche la beffa.

Foto: flickr.com

advertisement