advertisement

È morto Emiliano Mondonico, ex allenatore di Torino e Atalanta

Luca gio 29 marzo 2018

Il calcio è in lutto per la scomparsa di Emiliano Mondonico. Si era seduto sulle panchine di molte squadre italiane tra cui Torino e Atalanta

advertisement
È morto Emiliano Mondonico, ex allenatore di Torino e Atalanta

Il calcio piange, ancora. Dopo la recente scomparsa di Davide Astori, un’altra persona importante per il panorama calcistico italiano ci lascia: è morto Emiliano Mondonico. Aveva 71 anni, compiuti venti giorni fa, era un guerriero, come aveva dimostrato sul campo con le sue squadre e le sue gesta. Da sette anni lottava con il cancro, definita Bestia da lui stesso; si era sottoposto a diversi interventi che comprendevano l’asportazione di una massa tumorale di sei chili, di un rene e di un pezzo di intestino. Dopo le visite di febbraio aveva detto “Ci sono trenta possibilità su cento che la Bestia ritorni”.

Importanti, tra le tante sue esperienze avute in panchina, quelle con Atalanta e Torino. Indimenticabile, con quest’ultima squadra, nella finale Uefa ad Amsterdam contro l’Ajax, il gesto della sedia alzata come segno di protesta nei confronti dell’arbitro, divenuto simbolo di chi non sopporta le ingiustizie.

Immagine di copertina proveniente parzialmente da YouTube

advertisement