advertisement

Dennis Avner morto per suicidio: era noto come l’Uomo gatto [VIDEO]

Redazione gio 15 novembre 2012

L’Uomo gatto si è tolto la vita lo scorso 5 novembre. Le motivazioni del gesto sono ancora oscure ma tutti lo ricordano come una persona speciale oltre che unica.

advertisement
Dennis Avner morto per suicidio: era noto come l’Uomo gatto [VIDEO]

Non si conoscono ancora bene le motivazioni che hanno spinto l’Uomo gatto al suicidio. Dennis Avner è stato trovato senza vita nella sua casa in Nevada lo scorso 5 novembre: il Guinness World Record perde uno dei suoi personaggi straordinari più famosi.Il suicidio dell’Uomo gatto: ancora sconosciute le motivazioni del gesto – Nemmeno i suoi amici più intimi sono riusciti a comprendere le motivazioni che hanno spinto Dennis Avner a togliersi la vita. Quello che a noi è giunto di questa persona è soltanto un aspetto della sua personalità, quello prettamente legato al personaggio che interpretava nella vita: l’Uomo-gatto, appunto. Stando alle sue dichiarazioni passate, Dennis Avner sarebbe stato indirizzato verso il mondo dei felini da un capo indiano il quale, dopo una discussione, gli avrebbe suggerito di “seguire le orme della tigre”. Dennis Avner, appartenente alla tribù degli Huron e figlio di nativi americani, pare abbia interpretato alla lettera il messaggio del capo indiano e sin da giovane abbia iniziato una lenta e costosa trasformazione verso il suo deamon, per dirla alla Philip Pullman. Evidentemente il suo spirito animale ha preso lentamente il sopravvento sulla sua parte umana, forse più fragile e insicura. Intervento dopo intervento Dennis Avner si è trasformato sempre di più in una femmina di tigre: una scelta drastica che, legandosi con le tradizioni del suo popolo e al grande valore che gli indiani riservano agli animali, probabilmente ha finito per incidere profondamente sulla sua personalità. Cercare di avvicinarsi con la logica alle motivazioni che potrebbero averlo spinto al suicidio, quindi, è una strada che potrebbe non portare in alcuna direzione.

advertisement

La vita da Guinness dell’Uomo gatto – Gli interventi chirurgici ai quali l’Uomo-gatto si è sottoposto per seguire il suo istinto di assomigliare a una tigre sono stati davvero numerosi. Pare abbia speso in tutto una somma che si avvicinerebbe molto ai 100mila dollari. Il suo fisico trasformato ha finito per portarlo sotto i riflettori e a entrare nel 2009 nel Guinness World Record. Che sia stata proprio la commercializzazione della sua immagine a farlo entrare in crisi? In realtà, nessuno potrà mai rispondere con certezza a questa domanda.