advertisement

David Viens uccide la moglie e poi confessa: “L’ho cucinata”

Redazione lun 8 ottobre 2012

Il cuoco di Los Angeles David Viens confessa in ospedale l’omicidio di sua moglie Down e svela i cruenti particolari legati all’occultamento del cadavere della donna.

advertisement
David Viens uccide la moglie e poi confessa: “L’ho cucinata”

David Viens è un cuoco di Los Angeles giunto sotto i riflettori circa due anni fa in seguito alla misteriosa scomparsa di sua moglie. Nonostante le accurate indagini delle forze dell’ordine statunitensi, però, la donna non è mai stata rintracciata tanto che i dubbi sulla sua effettiva scomparsa sono cresciuti sempre di più. Poi la rivelazione del marito…
David Viens si getta da una scogliera e confessa l’omicidio in ospedale – Nel tentativo di sfuggire all’accertamento della verità, David Viens decide di togliersi la vita gettandosi da una scogliera di Rancho Palos Verdes lo stesso giorno dell’uscita di un articolo sul Daily Breeze che indicava lui come il probabile assassino della donna. La morte, però, non arriva e il cuoco si salva: viene portato in ospedale dove rilevano la frattura di alcune ossa (niente a confronto, quindi, dell’incidente che ha subito Jamie Hilton). In seguito alle domande pressanti della Polizia, poi, in ospedale l’uomo avrebbe confessato l’omicidio di sua moglie.

advertisement

David Viens: i fatti la notte dell’omicidio – Tutto si scatena a causa di un terribile litigio. Sua moglie Down, tossicodipendente, aveva bisogno di soldi per comprare della cocaina e dopo aver confessato a suo marito che l’esperienza di drogarsi insieme non era poi stata così piacevole, nell’uomo è scattato qualcosa. Pare, infatti, che David Viens abbia ricollegato le abitudini di sua moglie a un furto di denaro subito nel loro ristorante. Invaso dall’ira, David Viens avrebbe utilizzato del nastro isolante per immobilizzarla e costringerla al silenzio prima di andare a dormire.  Al suo risveglio Down Viens era ormai senza vita.

David Viens e il cadavere di sua moglie – Stando a quanto sta emergendo dal processo a suo carico, David Viens avrebbe deciso di liberarsi del cadavere di sua moglie tagliandolo a pezzi e facendolo cucinare per circa 4 ore. Le ossa della donna e ciò che restava di lei, invece, sarebbero finiti nelle fogne della città insieme alla sua carriera di cuoco e alla sua libertà.

advertisement
LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »