advertisement

Bambina impara a sparare: il video spopola sul web e suscita indignazione [VIDEO]

lun 17 giugno 2013

Il video assurdo della bambina che impara a sparare con la pistola incitata dai genitori.

advertisement
Bambina impara a sparare: il video spopola sul web e suscita indignazione [VIDEO]

advertisement

Il video della bambina che impara a sparare insieme ai genitori sta facendo in questi giorni il giro del web suscitando rabbia e indignazione. Il video dura appena 10 secondi ed è ambientato in un angolo non meglio definito degli Stati Uniti.
La bambina impara a sparare con i genitori, il video – Pubblicato inizialmente su Liveleak.com, uno dei maggiori competitor di Youtube, il video in questione sta collezionando sempre più visite e indignazione da parte degli utenti. Sono molte le persone che lo hanno commentato, probabilmente statunitensi anch’esse perché in buona parte dei casi si sono soffermate a dare allucinanti consigli di sicurezza suggerendo ai genitori di acquistare delle protezioni per gli occhi e per le orecchie. In un paese come gli Stati Uniti in cui non ci sono limiti particolari al possesso di armi e al loro uso probabilmente non stupisce vedere una bambina, di età probabilmente inferiore ai 5 anni, maneggiare una pistola e fare fuoco. Non si può fare a meno di ricordare, però, i più recenti fatti di cronaca ambientati proprio Oltreoceano e aventi per protagonisti degli adolescenti in crisi: armati, entrano nelle suole e seminano panico e vittime. Probabilmente è così che si inizia: con l’incoraggiamento dei genitori a prendere familiarità una pistola quando si è piccoli. Guardate la bambina come la impugna saldamente: probabilmente non è la prima volta. Poco prima dello sparo, il padre le tappa le orecchie per proteggerla dal rumore; subito dopo il colpo, invece, il rinculo la spinge a una mossa sconnessa delle braccia, rimaste senza controllo proprio come quelle di una marionetta. Per poco il calcio dell’arma non le ferisce la fronte ma lei è tranquilla nella sua ingenuità e probabilmente si sente fiera perché ha appena accontentato i suoi genitori rendendoli felici. Che ne pensate?