advertisement

Autobomba a Smirne, morte due persone [VIDEO]

Luca gio 5 gennaio 2017

Scoppiata un’autobomba vicino al tribunale di Smirne, morto un poliziotto e un’impiegato. Non si pensa alla pista ISIS ma a quella che porta al PKK

advertisement
Autobomba a Smirne, morte due persone [VIDEO]

Il momento che sta vivendo la Turchia è uno dei più delicati degli ultimi decenni, si trova a dover affrontare quotidianamente attentati senza riuscire a prevenirli. Ogni giorno ci giungono notizie di bombe, esplosioni, attentati e sparatorie che uccidono decine e decine di persone. L’ultimo è avvenuto qualche ora fa a Smirne, vicino al tribunale, dove un’auto parcheggiata ed imbottita di esplosivo è scoppiata. Subito dopo l’esplosione si sono sentiti degli spari, provenienti sia dall’interno sia dall’esterno dell’edificio.

advertisement

I morti sono stati due, un poliziotto e un impiegato del tribunale, e i feriti 11. Gli attentatori erano tre, due sono morti nella sparatoria e uno è in fuga. Le prime indagini sembrano portare verso la mano del PKK, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan che è un’organizzazione illegale in Turchia, ma non si escludono le altre ipotesi. Sul posto sono intervenuti polizia, ambulanze e vigili del fuoco.