advertisement

Attentato a Manchester durante il concerto di Ariana Grande [VIDEO]

Luca mar 23 maggio 2017

A Manchester, durante il concerto della pop star Ariana Grande, un kamikaze si è fatto esplodere e ha ucciso diversi giovani

advertisement
Attentato a Manchester durante il concerto di Ariana Grande [VIDEO]

Ieri sera, 22 maggio, si teneva a Manchester una delle tappe del tour di Ariana Grande. Un tour per ballare e cantare tutti insieme. Molti giovani, anche accompagnati dai genitori, si sono ritrovati nella Manchester Arena, che è l’arena indoor più grande d’Europa, per divertirsi sulle note della pop star.

Purtroppo si è verificato un attentato alle 22:30 circa locali, 23:30 italiane, che ha fatto scoppiare l’agitazione e il fuggi fuggi generale. Un kamikaze, nella zona vicino alle biglietterie, fuori dagli spalti, si è fatto esplodere e il boato si è sentito anche a chilometri di distanza. Tra i presenti sembra che prima di farsi esplodere abbia mostrato un cartello con la data di ieri e il luogo dove si trovava, mentre pronunciava la frase “In nome di Allah, il misericordioso e il generoso, questo è solo l’inizio: i leoni dello Stato Islamico stanno cominciando ad attaccare tutti i crociati. Allah Akbar, Allah Akbar”. I dati sono disastrosi: 22 morti, 59 feriti e 8 dispersi. Può essere considerato il peggior attacco terroristico britannico dopo le bombe in metropolitana del 2005 che uccisero 56 persone e ne ferirono 700.

I video condivisi su Internet mostrano persone che fuggono, urlano e sono disperate mentre si sentono riecheggiare in tutta la città sirene di macchine di polizia e ambulanze. Ragazzine che saltano le barriere e corrono tra le sedie, adulti che attendono i figli vicino alle uscite, con la speranza di riabbracciarli. Subito dopo l’attentato, tutti i siti jihadisti hanno festeggiato ma ancora non ci sono state rivendicazioni di qualche gruppo preciso.

Il premier britannico Theresa May si è espressa definendolo un “Atto orrendo”; i politici di tutto il mondo hanno espresso la vicinanza alla collega e al popolo colpito, condannando l’accaduto. La cantante 24enne, Ariana Grande, uscita illesa dall’arena, si è fatta sentire tramite i social con poche righe ma che indicano tutto ciò che sta provando: “Distrutta. Dal profondo del mio cuore sono davvero tanto dispiaciuta. Non ho parole.”.

advertisement

Cattura

In Gran Bretagna è stata sospesa la campagna elettorale che avrebbe portato al voto l’8 giugno. Al momento le indagini si stanno svolgendo e si sta indagando in ogni direzione, senza escludere nemmeno un dettaglio.

AGGIORNAMENTO:

Nella tarda mattinata di oggi, 23 maggio, il centro commerciale Arndale shopping centre, sempre a Manchester, è stato evacuato con estrema urgenza. La causa è stato un forte boato che si è sentito e che ha allarmato tutti i presenti. Le forze dell’ordine sono entrate subito in azione e hanno messo in sicurezza il posto e le persone. Intanto è stato fermato un uomo e alcune foto sono circolate su Twitter, dove si vede il momento esatto dell’arresto. Si pensa che sia collegato al kamikaze di ieri sera che si è fatto esplodere al concerto di Ariana Grande.

DAgW8KxXsAAlNbM