advertisement

Appartamento in vendita ma non ai napoletani: scoppia la polemica

Redazione mer 29 maggio 2019

Un appartamento in vendita tramite un cartello vieta espressamente la contrattazione con i napoletani, situazione che ha generato grandi polemiche.

advertisement
Appartamento in vendita ma non ai napoletani: scoppia la polemica

“Appartamento in vendita solo ai turisti, no ai napoletani”– così recita un cartello che inevitabilmente sta suscitando molte polemiche. A differenza dei soliti cartelli “Non si fitta ai meridionali” che affondano le loro radici in una memoria settentrionale mai completamente dimenticata, questo annuncio campeggiava incredibilmente proprio nel cuore di Napoli in prossimità di Port’Alba, una delle strade più famose del centro storico partenopeo. Adesso si sta cercando di risalire all’autore per valutare se ci sono gli estremi per l’intervento della polizia municipale.

advertisement

Appartamento in vendita “off-limit” ai napoletani: autorazzismo o speculazione economica?

Non si tratta di uno scherzo di pessimo gusto poiché il cartello campeggia in bella vista già da diversi giorni. C’è chi parla di “autorazzismo” dei napoletani nei confronti di altri napoletani, ma la spiegazione sta probabilmente nella speculazione economica degli affittuari della zona. Il grande “boom” turistico degli ultimi anni ha fatto impennare i prezzi degli affitti e delle vendite delle case nel cuore di Napoli. Questa situazione ha allontanato molti napoletani dal centro storico incapaci di sostenere fitti così alti, mentre i turisti stranieri con maggiori risorse economiche hanno più possibilità di acquistare o affittare appartamenti. Resta comunque un episodio spiacevole che stona decisamente con il grande afflusso di turisti che sta nuovamente trasformando la città di Napoli in una delle mete più gettonate da visitatori italiani e stranieri.

Fonte foto: pixabay

LASCIA UN COMMENTO »