advertisement

Anziani scontenti per la rimozione delle panchine nel supermercato

Luca mer 1 marzo 2017

In un centro commerciale hanno tolto le panchine dove si sedevano gli anziani che ora sono in rivolta, anche i parenti e chi ha difficoltà di movimento protestano

advertisement
Anziani scontenti per la rimozione delle panchine nel supermercato

Con l’avanzare dell’età le energie diminuiscono e anche per fare mansioni quotidiane si fa sempre più fatica. Per questo gli anziani compiono movimenti a velocità lenta e hanno bisogno spesso di riposo. Lo stesso riposo che a Savona gli è stato tolto.

La scomparsa

Per fare un giro nei supermercati ci vuole tempo e corrispondente grande utilizzo di energie. Le panchine servono per fare una piccola pausa e riprendere le forze per guardare i rimanenti negozi o aspettare i parenti. In queste ultime settimane nel centro commerciale Il Gabbiano queste panchine sono sparite senza motivazione. Gli anziani si sono ritrovati con un numero di posti a sedere molto minori del solito e subito sono iniziate le lamentele.

La risposta della direzione

Gli addetti hanno fatto sapere di averle rimosse per creare spazio per gli stand commerciali e che in futuro saranno riportate. Ancora però non basta in quanto gli anziani, stanchi e spossati, non sanno dove riposarsi e i parenti non sanno dove far aspettarli.

advertisement

I disagi

Una signora ha raccontato come accompagnava l’anziana madre al centro commerciale e mentre lei faceva la spesa la faceva riposare su una di quelle panchine scomparse; ora non sa come porre rimedio. Un’altra donna ha raccontato che nonostante la sua giovane età, ha avuto problemi di deambulazione recentemente e proprio in concomitanza c’è stata la rimozione, il tutto ha portato la donna a stringere i denti e arrivare all’auto per riuscire ad alleviare il dolore e la stanchezza.

Il valore “nascosto”

Inoltre Il Gabbiano ha un valore “nascosto” in quanto è situato vicino ad un parco quindi gli anziani, quando le condizioni atmosferiche non lo permettono, anziché trovarsi all’aria aperta si riparerebbero e ristorerebbero su quelle panchine che gli sono state sottratte.

advertisement
LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »