advertisement

Anastasiya Shpagina: la Real Doll ucraina che ha conquistato il web!

Redazione mar 2 ottobre 2012

Anastasiya Shpagina è una modella ucraina con un sogno nel cassetto: diventare una principessa o una bambola. Grazie al giusto make-up, alla chirurgia estetica e all’abbigliamento, il suo sogno diventa realtà ogni giorno!

advertisement
Anastasiya Shpagina: la Real Doll ucraina che ha conquistato il web!

Anastasiya Shpagina è forse la più famosa real doll dei nostri tempi. Il termine, in particolare, sta ad indicare un fenomeno sempre più diffuso tra le ragazze: la loro trasformazione in “bambole vere” grazie all’uso di un make-up molto pesante, della chirurgia estetica e di un particolarissimo abbigliamento. Nonostante la somiglianza con il fenomeno del toy boy quello delle real doll, in realtà, è molto diverso.

Chi è Anastasiya Shpagina? – In realtà, non si sa molto di lei: sappiamo solo che è una modella ucraina con la passione per le fate, le fiabe e le bambole; una passione che crescendo sembra essere diventata per lei quasi un’ossessione o comunque un ottimo modo per sfuggire a una realtà poco soddisfacente. A rivelarlo è lei stessa nel corso di un’intervista a LeMatin.ch. “Sin da quando ero piccola”, afferma  Anastasiya, “ho vissuto come in una favola popolata da elfi e sirene. Crescendo ho capito che quel mondo non esiste, ma preferisco vivere ugualmente in quel mondo piuttosto che nella realtà”.

advertisement

Anastasiya Shpagina e il successo delle real doll –  Grazie alle sue scelte di vita, Anastasiya Shpagina è diventata oggi una persona molto famosa soprattutto sul web. Viene intervistata spesso e ospitata all’interno di numerose trasmissioni televisive, è diventata protagonista di diversi servizi fotografici e su Youtube si trovano moltissimi video a lei dedicati. Proprio quei suoi grandi occhioni blu, però, sembrano nascondere qualcosa di intimo e profondo e comunicano malinconia. Chissà quale segreto nascondono e chissà se un giorno lei e tutte le ragazze che seguono i suoi passi, troveranno il modo di essere pienamente loro stesse anche nella vita reale… Non possiamo che augurarglielo.