advertisement

Aids, scoperto dove si nasconde il virus nelle cellule

Redazione mar 3 marzo 2015

La nuova scoperta potrebbe aprire nuove strade alla lotta contro la malattia

advertisement
Aids, scoperto dove si nasconde il virus nelle cellule

Virus Aids (Foto Flickr- NIAID)

I ricercatori dell’Icbeg (International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology) di Trieste, in collaborazione col Dipartimento di Medicina dell’Università di Trieste, l’Università di Modena e Genethon di Parigi sono riusciti a individuare dove si nasconde il virus dell’Aids all’interno delle cellule. In ambito scientifico potrebbe essere una scoperta sensazione che rappresenterebbe una svolta nella lotta contro questa terribile malattia. Il problema dei ricercatori è sempre stato quello di individuare il virus dell’Hiv, antecamera dell’Aids.


E’ un virus molto subdolo, poiché una volta penetrato nella cellula fa perdere le sue tracce, rendendo complicato lo sviluppato del farmaco. Finora sono stati sperimentati dei farmaci in grado di arrivare all’ingresso della cellula, riuscendo però solo a rallentare il virus senza però stanarlo definitivamente. Il gruppo di ricercatori è riuscito a fotografare la struttura del nucleo delle cellule malate. In questo modo è stato scoperto che il virus integra il proprio DNA proprio nei pressi del guscio esterno che ricopre il nucleo della cellula.

Scoperta quindi la tana del virus che si nasconde in una zona particolarmente complicata da individuare. L’AIDS ha iniziato a propagarsi dall’inizio degli anni ’80, e nessuna delle quasi 80mila persone che hanno contratto il virus si sono salvate. La ricerca, che potrebbe dare una nuova speranza e rappresentare una svolta nel mondo della medicina, è stata pubblicata sul sito di Nature, una delle più importanti riviste scientifiche internazionali.

advertisement
LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »