advertisement

Svelata la Sindone: 10 curiosità sul lenzuolo che avvolse il corpo di Gesù

Redazione lun 20 aprile 2015

Per atei e fedeli: le curiosità che non sapevi sul lenzuolo che avvolse il corpo di Gesù:

advertisement

La Sacra Sindone

La Sacra Sindone, il lenzuolo che avvolse il corpo di Gesù dopo la sua morte, è stata svelata ai fedeli nel Duomo di San Giovanni, a Torino. E’ stato tolto il velo che copriva la teca contenente la Sindone, è prevista una grande affluenza di pellegrini provenienti da ogni parte del mondo. Per monsignor Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino, l‘ostensione della Sacra Sindone è “un grande segno di speranza”, un segno d’amore contro l’attuale crisi della società che anche da un punto di vista religioso sta vivendo un momento molto particolare. Tra fede, mistero storico e scientifico ecco le 10 curiosità sulla Sacra Sindone.

#10- Il mistero dell’età della Sacra Sindone

Uno studio del 1988 aveva sentenziato che la Sacra Sindone era un falso, poiché secondo lo studio il lenzuolo risaliva al Medio Evo, in un’epoca compresa tra il 1260 ed il 1390. Una nuova analisi però aveva stabilito che la Sindone ha un’età compresa tra i 1300 ed i 3000 anni, quindi compatibile con l’epoca in cui visse e morì Gesù. L’errore del primo studio scaturisce dal fatto che l’analisi fu condotta su una toppa che alcune suore usarono per riparare il lenzuolo dopo un incendio.

advertisement

#9- Cosa è la Sacra Sindone

Infuria il dibattito sull’età ma anche sulla reale appartenenza della Sacra Sindone. C’è chi sostiene infatti che il lenzuolo non avvolse il corpo di Gesù. Ma, stando agli studi chimici e scientifici, la Sacra Sindone sicuramente è un lenzuolo di lino che avvolse il corpo flagellato di uomo con la testa coronata da spine, con il costato trapassato da una lancia e crocifisso da chiodi. Il sangue risulta essere maschile di gruppo AB e dal test del DNA risulta essere molto antico.

#8- Hitler voleva rubare la Sacra Sindone

Hitler era un grande collezionista di opere d’arte, ed il suo piano folle era quello di trafugare anche la Sacra Sindone. Quando gli ufficiali del dittatore tedesco in Italia iniziarono a fare troppe domande sul lenzuolo, Vittorio Emanuele II ed il papa Pio XII decisero di nasconderla a Montevergine, in Campania, con la scusa di preservarla dai bombardamenti ma in realtà per difenderla da Hitler.

CONTINUA A LEGGERE A PAGINA 2

Pagine: 1 2 3