advertisement

Rimonta storica del Barcellona: qualificati ai quarti di finale incredibilmente [VIDEO]

Luca gio 9 marzo 2017

Rimonta impensabile degli uomini di Luis Enrique ai danni della squadra di Parigi: mai una squadra era riuscita a fare una rimonta così spettacolare

advertisement
Rimonta storica del Barcellona: qualificati ai quarti di finale incredibilmente [VIDEO]

Per alcuni il calcio è fatto solo da alcune persone su un campo d’erba che corrono dietro ad un pallone ma spesso questo sport è caratterizzato da eventi incredibili, difficili anche solo da pensare. Uno di questi eventi è successo stasera, 8 marzo 2017, a Barcellona, al Camp Nou.

L’incredibile svantaggio

Oltre 90000 spettatori sono accorsi per guardare la partita valida per gli ottavi di finale di Champions League tra Barcellona e Paris Saint Germain. L’andata era finita 4-0 per i francesi e non sembravano esserci grandi possibilità di rimonta considerando che servivano 5 gol agli spagnoli per passare il turno. Ma non per Messi&Co.

I primi accenni di rimonta

Subito dopo 3 minuti dal fischio d’inizio della partita Suarez va in rete di testa anticipando Trapp, il portiere del PSG. Il primo tempo prosegue con alcuni cartellini gialli da entrambi le parti fino al 40esimo minuto quando Iniesta entra in area e defilato, spalle alla porta, calcia di tacco, il pallone prende un rimbalzo strano che, toccato dal difensore Kurzawa, va in rete. 2-0 a fine primo tempo che accende maggiormente le speranze dei catalani. Il secondo tempo inizia come il primo con grande pressing e possesso palla del Barcellona, cercando di scardinare la difesa parigina e dopo 5 minuti Meunier precipita su Neymar in area e l’arbitro fischia il calcio di rigore. A battere va Messi che segna e corre a prendere il pallone perché ancora non basta. A gelare il Camp Nou ci pensa però Cavani che prima prende un palo in corsa e poi, al 62esimo, su assist di testa di Kurzawa, segna calciando potentemente da dentro l’area. La partita sembra essere finita con gli spagnoli che dovrebbero fare 3 gol nei 30 minuti rimanenti, impensabile per tutti.

advertisement

Lo spettacolo finale

La gente allo stadio ormai si sta alzando e si sta preparando per tornare a casa quando all’88esimo si sveglia Neymar. Punizione dal limite prima e rigore (generoso per alcuni) nel recupero portano tutta la squadra catalana in attacco, compreso il portiere Ter Stegen. Tutti sanno che manca un solo gol che arriva al 95esimo, a pochi secondi dal triplice fischio, con Sergi Roberto che finalizza in acrobazia aerea un lancio dalle retrovie di Neymar.

Gloria per il Barcellona, prima squadra a compiere una rimonta simile in tutta la storia della competizione, e rammarico per il PSG per aver buttato una vera grande occasione dopo aver fatto una partita magistrale a Parigi.