advertisement

Agente dà un calcio in testa ad un arrestato, scoppia la polemica [VIDEO]

Luca gio 1 febbraio 2018

A Penns Groove, in USA, un poliziotto ha dato un calcio in testa ad un ladro che avevano già arrestato; polemica sulla violenza del gesto

advertisement
Agente dà un calcio in testa ad un arrestato, scoppia la polemica [VIDEO]

I poliziotti devono sempre mantenere la calma, anche se le persone con cui hanno a che fare sono molto agitate; alcuni agenti però, come loro personalità, si agitano e a volte non riescono a far fronte, correttamente, alle situazioni in cui si ritrovano. È il caso del poliziotto George J. Manganaro, di 29 anni, che stava arrestando, insieme ad altri colleghi un ragazzo. Quest’ultimo era stato trovato nelle vicinanze di un’abitazione a Penns Grove , in New Jersey, probabilmente per fare un furto; è stata avvisata la polizia che è giunta sul posto e ha fermato il ragazzo.

advertisement

Mentre uno dei colleghi era all’interno della casa per controllare fosse tutto al suo posto, fuori avveniva una scena che ha fatto molto scalpore. La telecamera dell’auto ha ripreso il ladro che cercava di divincolarsi dalle manette e dal controllo degli agenti, fino a quando è stato fatto sedere a terra. Anche da quella posizione era molto agitato e ha tentato di rialzarsi ma Manganaro ha reagito sferrandogli un calcio in testa, così forte da fargli volare pure il cappello che indossava. Una reazione impulsiva che alcuni considerano troppo violenta, altri giusta per la circostanza. Il poliziotto è stato accusato di aggressione aggravata ed è stato sospeso dalle forze di polizia.