advertisement

Poliziotti fermano a colpi di taser un ladro d’auto in fuga [VIDEO]

Luca gio 12 ottobre 2017

Un gruppo di poliziotti a Greenwood, per arrestare un ladro, disarmato, ha usato il taser, facendolo cadere dal tetto di un’auto; polemica attorno agli agenti

advertisement
Poliziotti fermano a colpi di taser un ladro d’auto in fuga [VIDEO]

Negli Stati Uniti ai poliziotti viene dato un taser che serve per rispondere alle minacce da parte dei delinquenti; alcune volte vengono usati anche per fermare malviventi in fuga e per renderli innocui. Un video che presenta in modo perfetto quello appena spiegato, arriva da Greenwood, in Indiana. Un uomo era in fuga dopo aver fatto una rapina in un negozio e aver rubato un’auto, ferendo il proprietario. I poliziotti, come si vede dalle immagini, sono riusciti a fermarlo ma lui, a torso nudo e non armato, è salito sul tetto dell’auto e ha iniziato a gridare contro gli agenti.

advertisement

I poliziotti si sono quindi avvicinati, chi armato di taser e chi con le pistole. Il delinquente sul tetto ha quindi alzato le mani in alto ma continuando a rivolgersi agli agenti; ad un certo punto è stato colpito da diversi colpi di taser che l’hanno fatto cadere dal tetto e atterrare di viso sul terreno. Da lì sono riuciti ad arrestarlo. Questo fatto ha destato molte critiche in quanto si pensa che la polizia abbia esagerato colpendolo con il taser, mentre lui, disarmato, aveva le mani in alto; altri invece hanno considerato il gesto come unico metodo per riuscire ad arrestarlo.