advertisement

Neonata morta perché rinchiusa nel freezer dalla madre per giorni

Luca dom 11 giugno 2017

Una madre, dopo essere stata ricoverata in ospedale, ha affermato di aver congelato la figlia nel freezer di casa; troppi i giorni nel congelatore per salvarla in tempo

advertisement
Neonata morta perché rinchiusa nel freezer dalla madre per giorni

La notizia arriva dalla provincia di Ferrara e assume contorni macabri man mano che si esaminano i dettagli. Una donna è stata ricoverata in ospedale, in reparto di rianimazione, dopo aver avuto diversi malori e svenimenti per alcuni giorni consecutivi. I medici sapevano che la donna era incinta ma alle prime richieste di dove fosse sua figlia, lei non rispondeva. Subito la polizia è intervenuta, usando anche i cani molecolari, cercando in casa sua, ma senza trovare qualcosa. I poliziotti avevano cercato ovunque, tranne in un posto.

advertisement

La donna, infatti, dopo un po’ ha confessato di aver rinchiuso la figlia nel congelatore. Subito gli agenti si sono precipitati nell’abitazione della donna, dove hanno trovato il freezer con all’interno il corpicino. Quest’ultimo era ancora in posizione fetale, lungo 43 centimetri, di 3 kg e si pensa fosse al 7°/8° mese. Le motivazioni non si conoscono in quanto la madre, sotto choc non riesce a parlare. Non sapendo bene la vecchiaia del corpo, al momento non si sa se al momento del congelamento fosse già viva e quindi considerabile un omicidio a tutti gli effetti. Inoltre la pena aumenterebbe in quanto si aggiungerebbe l’occultamento di cadavere. Martedì verrà realizzata l’autopsia che chirirà diversi dubbi, mentre il processo sarà tenuto nei giorni successivi.