advertisement

Michael Jackson voleva sposare l’undicenne Emma Watson

Redazione lun 18 luglio 2016

Michael Jackson, il re del pop, avrebbe avuto una passione morbosa per l’undicenne Emma Watson al punto di volerla sposare poco prima di morire: i dettagli scioccanti rivelati dal suo ex medico

advertisement

Michael Jackson

Michael Jackson a sette anni di distanza dalla sua morte ancora non riesce a trovare pace. L’ex medico della stella del pop, Conrad Murray, in un libro intitolato “This is it”, rivela che il cantante aveva una passione sfrenata per l’allora 11enne Emma Watson. La ragazza, oggi attrice affermata, si fece notare per la sua interpretazione di Hermione Granger nella saga di “Harry Potter”. Secondo il medico, condannato nel 2014 per omicidio involontario dopo aver prescritto alla star dei farmaci che lo avrebbero condotto alla morte, Michael Jackson era attratto dalla giovanissima attrice al punto di desiderare di sposarla.

advertisement

Non sarebbe stato un semplice capriccio, ma una volontà reale: secondo Murray Jackson gli avrebbe chiesto addirittura di accompagnarlo dal padre di Emma Watson, per chiedere direttamente a lui la mano della figlia. Avrebbe voluto organizzare il matrimonio durante una serie di concerti a Londra. Nel libro ci sono altri particolari sconvolgenti sulla presunta passione di Michael Jackson verso ragazzine e adolescenti. Murray sostiene che, prima di Emma Watson, il cantante aveva messo gli occhi sulla 12enne Harriet Lester, figliastra del suo amico Mark Lester. Tristi e agghiaccianti verità che getterebbero altro fango su quella che è stata un’icona della musica, oppure uno squallido tentativo per farsi un po’ di pubblicità da parte di un personaggio dalle dubbie qualità morali?