advertisement

“Gesù aveva un figlio ed era sposato”, l’incredibile scoperta di un geologo israeliano

Redazione mar 14 aprile 2015

Il geologo israeliano sostiene anche che Gesù aveva un fratello e una moglie

advertisement

Tomba di Gesù

Il dottor Aryeh Shimron, geologo israeliano, ha dichiarato di aver fatto una scoperta che potrebbe scuotere dalle fondamenta le basi della religione cristiana. La notizia è stata riportata dall’Indipendent. Durante alcune ricerche presso la Tomba di Talpiot il geologo ha sostenuto di aver trovato delle prove virtualmente inequivocabili che Gesù fu sepolto con la moglie Maria Maddalena ed il figlio Judah. La Tomba di Talpiot fu scoperta nel 1980 nella Gerusalemme orientale, e furono rinvenuti 9 ossuari, all’interno dei quali c’erano scritte del tipo “Gesù figlio di Giuseppe” e altri nomi collegati al Nuovo Testamento.

advertisement

Il dottor Shimron però avrebbe trovato un decimo ossuario, una bara di marmo che fu rubata prima della scoperta del sito ed acquistata in seguito nel 1970 da un collezionista d’arte israeliano. Analizzando attentamente la bara, il geologo israeliano ha trovato una scritta in aramaico riportante la seguente incisione “Giacomo figlio di Giuseppe fratello di Gesù”. Questo potrebbe confermare il fatto che la tomba rinvenuta appartenesse alla famiglia di Gesù. Dopo alcuni test geochimici Shimron è convinto che Gesù si fosse sposato e abbia avuto un figlio. Inoltre il ritrovamento delle ossa farebbe supporre che Gesù non sia mai risorto. Una tesi che farà discutere scienziati e soprattutto religiosi, e che riporta in auge il dibattito sull’eventuale paternità di Gesù e una possibile relazione con Maria Maddalena.