advertisement

Blue Whale: tutta la verità sulla sfida dei giovani

l.modica gio 18 maggio 2017

Si diffonde tra i giovani l’orribile notizia di una sfida macabra proveniente dalla Russia: 50 regole in 50 giorni che terminano con il suicidio

advertisement
Blue Whale: tutta la verità sulla sfida dei giovani

Nelle ultime settimane c’è stato il boom di notizie riguardante un fenomeno che sta colpendo la sensibilità dei giovani: la Blue Whale. Nato sul social network russo VK (simil Facebook), nelle ultime settimane è arrivato in Italia. Il nome deriva dalle balene perché per come loro sono consapevoli e vanno incontro alla morte arenandosi sulle spiagge, così i ragazzini si suicidano lasciandosi cadere dai palazzi. Il “gioco” consiste in un elenco di 50 regole da compiere in 50 giorni; queste regole vengono date dalle persone che curano il gioco e da questo prendono il nome di curatori.

Ecco l’elenco delle regole:

1- Incidetevi sulla mano con il rasoio “f57” e inviate una foto al curatore

2 – Alzatevi alle 4.20 del mattino e guardate video psichedelici e dell’orrore che il curatore vi invia direttamente

3 – Tagliatevi il braccio con un rasoio lungo le vene, ma non tagli troppo profondi. Solo tre tagli, poi inviate la foto al curatore

4 – Disegnate una balena su un pezzo di carta e inviate una foto al curatore

5 – Se siete pronti a “diventare una balena” incidetevi “yes” su una gamba. Se non lo siete tagliatevi molte volte. Dovete punirvi

6 – Sfida misteriosa

7 – Incidetevi sulla mano con il rasoio “f57” e inviate una foto al curatore

8 – Scrivete “#i_am_whale” nel vostro status di VK

9 – Dovete superare la vostra paura

10 – Dovete svegliarvi alle 4.20 del mattino e andare sul tetto di un palazzo altissimo

11 – Incidetevi con il rasoio una balena sulla mano e inviate la foto al curatore

12 – Guardate video psichedelici e dell’orrore tutto il giorno

13 – Ascoltate la musica che vi inviano i curatori

14 – Tagliatevi il labbro

15 – Passate un ago sulla vostra mano più volte

16 – Procuratevi del dolore, fatevi del male

17 – Andate sul tetto del palazzo più alto e state sul cornicione per un po’ di tempo

18 – Andate su un ponte e state sul bordo

advertisement

19 – Salite su una gru o almeno cercate di farlo

20 – Il curatore controlla se siete affidabili

21 – Abbiate una conversazione “con una balena” (con un altro giocatore come voi o con un curatore) su Skype

22 – Andate su un tetto e sedetevi sul bordo con le gambe a pensoloni

23 – Un’altra sfida misteriosa

24 – Compito segreto

25 – Abbiate un incontro con una “balena”

26 – Il curatore vi dirà la data della vostra morte e voi dovrete accettarla

27 – Alzatevi alle 4.20 del mattino e andate a visitare i binari di una stazione ferroviaria

28 – non parlate con nessuno per tutto il giorno

29 – Fate un vocale dove dite che siete una balena

dalla 30 alla 49 – Ogni giorno svegliatevi alle 4. 20 del mattino, guardate i video horror, ascoltate la musica che il curatore vi mandi, fatevi un taglio sul corpo al giorno, parlate a “una balena”

50 – Saltate da un edificio alto. Prendetevi la vostra vita

Come si può notare, le sfide aumentano di pericolosità ogni giorno che passa, fino ad arrivare al suicidio buttandosi da un palazzo. Nel caso non si rispetti una regola partono punizioni pericolose al ragazzo o minacce alla sua famiglia.

Le tv hanno parlato molto di questo fenomeno, condividendo dati e numeri, che però non sembrano essere accertati da prove. Certo è che in Russia ha già fatto molte vittime, si sta diffondendo in tutto il mondo e sembra essercene stata anche una in Italia.
I ragazzi colpiti sono tutti minorenni e addirittura alcuni non arrivano nemmeno a 10 anni. I genitori sono tenuti all’oscuro di tutto altrimenti i figli rischiano minacce nei loro confronti.
Il creatore di questo “gioco della morte” è stato arrestato, si è detto colpevole e ha parlato di una selezione naturale.

Si tratta di un vero e proprio macabro lavaggio del cervello che invitiamo seriamente a NON intraprendere sia per i giovani sia per gli adulti.